FORTIS SrL s.o. Via Padre Ignazio da Carrara, 39

EMAIL

info@fortis-diagnostica.it

Telefono

0584.752105

Comunicazioni tra il CDF e Pazienti

  • Home
  • info & Prenostazioni
  • CDF e pazienti

Comunicazioni tra il CDF e Pazienti

Una corretta ed integrata comunicazione tra il CDF ed il paziente è il presupposto fondamentale per una buona erogazione delle prestazioni. Sotto questo aspetto, diventa importante rispondere efficacemente ai bisogni espressi e latenti dei nostri interlocutori, ovvero Informare, Orientare, Tutelare.

Informare: a tale proposito il CDF applica il principio del “Consenso Informato” formalizzandolo attraverso un modulo appositamente predisposto. Il modulo viene spiegato e fatto firmare al paziente dal medico responsabile della prestazione, prima che questa venga effettuata. Tutte le informazioni ed i dati riferiti al paziente sono gestiti e tutelati nel rispetto delle vigenti leggi sulla privacy.

Orientare: allo scopo di consentire al paziente una immediata identificazione e rintracciabilità del personale della struttura, i medici, gli infermieri, i tecnici ed il personale di segreteria sono dotati di un cartellino di riconoscimento che ne definisce il ruolo e le funzioni specifiche.

Tutelare: il paziente è tutelato nei suoi diritti dalla possibilità di sporgere reclamo in seguito a disservizi o ad atti e comportamenti che abbiano determinato una limitazione delle prestazioni. A tale scopo è possibile rivolgersi direttamente alla Direzione Sanitaria e/o compilare una specifica modulistica per i reclami messa a disposizione del richiedente per la segnalazione dei disservizi riscontrati come meglio riportato al paragrafo “Meccanismi di tutela e verifica: l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)”. Per un approfondimento sui diritti e doveri del paziente si rimanda alla Carta dei Diritti e Doveri del paziente del CDF.